6 consigli per creare titoli travolgenti

|

Che senso ha scrivere blog post meravigliosi se nessuno fa la fatica di leggerli?

I titoli sono le porte di ingresso per i tuoi contenuti. Se i tuoi titoli non attraggono l’attenzione, non sarai in grado di avere un seguito. Tieni sempre presente che con i tuoi contenuti sei in competizione con migliaia di altri creatori di contenuti, quindi i tuoi titoli devono essere sufficientemente accattivanti per attirare l’attenzione della tua audience e spingerla a cliccare sui tuoi link.

Non complicare i tuoi titoli. I lettori rispondono meglio ad un linguaggio chiaro, diretto e che parli a loro.

Ecco qui altri 6 consigli che ti possono aiutare a creare titoli efficaci che conquisteranno i tuoi lettori.

1. Mantieni i tuoi titoli corti e semplici

Se vuoi che le persone seguano il link al tuo post, i tuoi titoli dovrebbero essere chiari e diretti al punto. Mantieni i tuoi titoli al di sotto dei 70 caratteri così appariranno completi nella SERP.

I lettori vogliono sapere esattamente di che cosa tratta l’articolo prima di cliccare sul titolo. Non provare a impressionare i lettori con un linguaggio ricercato o troppo tecnico. Invece crea titoli che esprimano con chiarezza il tema trattato dall’articolo e quali benefici porterà al lettore.

L’argomento del post deve risultare ovvio e deve dare ai tuoi lettori un’indicazione su quello che andranno ad imparare. Quali nuove informazioni stai offrendo al tuo lettore e come lo aiuteranno?

“10 aziende B2B che guadagnano 10 Milioni attraverso la pubblicità su Facebook”

Inserire numeri nel tuo post può aiutarti a semplificare i titoli e le liste spesso attraggono grande attenzione perché ai navigatori su internet piacciono informazioni concise e facili da digerire.

2. Intriga i tuoi lettori fornendo loro qualcosa di utile

I lettori non investono nei tuoi contenuti a meno che non ricevano in cambio qualche tipo di vantaggio. Titoli scritti bene vanno a toccare i desideri e le motivazioni più profonde. Le persone amano contenuti che li aiutino o a prevenire qualche tipo di perdita o ad aggiungere valore alle loro vite, quindi titoli che riescono in questo intento risultano seducenti per i tuoi lettori.

Se il tuo tiolo promette qualcosa di utile, fai sì che i tuoi contenuti mantengano la promessa. I lettori ti abbandoneranno se fallisci nel fornire qualche tipo di valore tangibile.

“7 trucchi e segreti di marketing su Facebook che funzionano veramente”

Questo titolo è efficace perché fa leva sulla paura di fare errori che può costare al lettore tempo e denaro.

3. Mostra ai tuoi lettori che capisci le loro problematiche

Titoli di successo devono risuonare nella mente del lettore. Prima che tu possa affascinare i tuoi lettori, devi capire che cosa sta loro a cuore. Mettiti nei loro panni. Chi è il tuo target? Con che tipo di problemi si confronta ogni giorno? Come lo puoi aiutare a risolvere questi problemi?

Le persone desiderano contenuti che possano migliorare le loro vite, cosI i tuoi titoli dovrebbero illuminare un problema specifico e sentito che il tuo lettore può effettivamente risolvere. Se i tuoi articoli o i tuoi post possono aiutare il tuo lettore in questo, allora vedrai che tornera molte volte sul tuo sito.

4. Coinvolgi i tuoi lettori con la regola delle 5 “W”

La regola delle 5 W viene dalla scuola giornalistica anglosassone: Who, What, When, Where, Why. Chi, cosa, quando, dove, perché. Sono le domande che dovrebbero indicare la sequenza dei dati fondamentali da fornire al lettore.

Pensa al tuo titolo come l’inizio di una conversazione con la tua audience. Se il tuo titolo da l’impressione di una conversazione che ha un solo lato, i lettori non saranno interessati.

Ricorda quindi le 5 W. I titoli che formulano domande a risposta aperta generalmente coninvolgono i lettori ad un livello più profondo e aiutano a stabilire un dialogo continuativo.

“Perché il tuo posizionamento sui risultati di ricerca sta precipitando (e 7 modi di risolvere il problema)”

Unu titolo efficace stimola i lettori a pensare. I lettori rispondono facilmente a informazioni che possono essere trasformate in azione. Non presentare solo un un problema; offri loro dei passi per risolverlo.

5. Crea una connessione personale parlando direttamente con i tuoi lettori

I lettori vogliono sentire una connessione personale forte con i tuoi contenuti. Rivolgerti ai tuoi lettori in seconda persona crea un grande senso di intimità.

“il 55% dei visitatori spendono meno di 15 secondi sul tuo sito web. Te ne dovresti preoccupare?”

Inquadra i tuoi titoli come se stessi dando un consiglio personale piuttosto che gettare informazioni impersonali sulla tua audience. I lettori sono più portati a leggere i tuoi contenuti quando fai leva sui loro principali interessi.

6. Rendi vivaci i tuoi titoli con aggettivi intriganti

L’unico obiettivo di un titolo è quello di spingere la tua audience a leggere. Se il tuo titolo è noioso o prolisso, i lettori non proseguiranno mai con il corpo dell’articolo.

Utilizzare gli aggettivi in modo efficace può aiutare a far risaltare i titoli e a guidare i tuoi lettori verso la lettura dell’articolo. Evita aggettivi sempici come alto, basso, buono o cattivo. Invece, cerca di incorporare aggettivi che evochino i 5 sensi, connettendoti con emozioni e sentimenti profondi. Le giuste parole daranno vita ai tuoi titoli e li faranno risaltare rispetto alla massa.

“8 idee succose per nutrire un succulento blog (e far crescere il tuo business nel 2015)”

Gli aggettivi fanno sì che le tue frasi spicchino all’interno della pagina e attraggano l’attenzione. Scrivere titoli “incantevoli” risulta più interessante che scrivere “buoni” titoli. I tuoi titoli non dovrebbero solo informare ma anche divertire.