L'email marketing è uno strumento fondamentale per fidelizzare e convertire i tuoi utenti

Non succede quasi mai che un utente arrivi su un sito e già dalla prima volta decida di acquistare i prodotti, servizi o mettersi in contatto con chi gestisce il sito.

Una delle cose fondamentali che devi fare per far crescere la tua attività è stabilire il prima possibile una relazione continuativa con i tuoi potenziali clienti. Il modo migliore per farlo su internet è creare una mailing list (una delle strategie senza tempo).

Per farlo devi prima di tutto pubblicare contenuti interessanti e realmente utili per i tuoi utenti che risolvano loro un problema impellente. Se un lettore è felice di trovare sul tuo sito quello che stava cercando, con ogni probabilità avrà desiderio di tornare sul tuo sito per trovare e utilizzare informazioni altrettanto utili e interessanti. Questa è la condizione necessaria ma non sufficiente.

Per poter raccogliere l'indirizzo email dei tuoi utenti devi quantomeno dare loro la possibilità di lasciartelo. Anche per questo esistono diversi tool in commercio: Mailchimp, [email protected], Sumo, Drip e tanti altri.

Un altro modo è quello di creare contenuti scaricabili per i tuoi utenti, come ad esempio un ebook o un "content upgrade", costituito dalla versione PDF dell'articolo.

Il segreto però, come sempre nel digital marketing, non risiede nello strumento, ma nella conoscenza dei tuoi utenti e nella capacità di dare loro quello che cercano.

Una volta ottenuto l'indirizzo email da un utente hai ottenuto anche il permesso di mandargli degli aggiornamenti e delle informazioni che gli saranno utili. Puoi mantenere un filo di comunicazioni costante che è la cosa più importante nella gestione dei clienti. Un cliente va fatto sentire sicuro, deve avere la percezione che lo stai seguendo e che ti interessi a lui, altrimenti lo perderai sicuramente. 

L'uso migliore dell'email marketing è quello di miscelare dei messaggi automatici (ad esempio una sequenza di email subito dopo l'iscrizione) a messaggi personalizzati. Ma ricorda, la cosa più importante è non inviare messaggi con lo scopo immediato di vendere, se non in particolarissime occasioni. Infatti i messaggi funzionano se sono un servizio per i tuoi utenti, se hai una storia da raccontare e informazioni utili per loro.

Ma l'email marketing, o semplicemente la gestione e la cura di una mailing list, non è l'unico modo di rimanere in contatto con i tuoi clienti o potenziali clienti.
Un altro strumento molto potente è il retargeting.

Torna su