CRM HubSpot o Salesforce per le vendite: Quale Scegliere?

CRM HubSpot o Salesforce per le vendite: quale scegliere?


Le aziende che nel 2021 si avvicinano ai sistemi CRM si trovano davanti ad un bivio importante: quale software scegliere tra i due leader del settore HubSpot e Salesforce?

In un settore in continua evoluzione come quello delle vendite, avere gli strumenti giusti per sfruttare al massimo le potenzialità del proprio business è una priorità. Tra questi, il CRM (Customer Relationship Management) è sicuramente uno dei mezzi primari.

Al giorno d’oggi, infatti, per un’azienda affermata o in via di sviluppo è impensabile poter gestire i propri lead, il flusso nella pipeline, tutte le informazioni dei propri contatti e il rapporto con i clienti senza fare ricorso ad un sistema che organizzi in maniera ordinata e organica tutte queste informazioni.

I principali leader nel mercato dei sistemi di integrazione sono HubSpot e Salesforce: ma come si differenziano tra loro e quale dei due scegliere? Scopriamolo insieme in questo articolo. Ecco cosa troverai al suo interno:

Cosa offre HubSpot alle vendite

HubSpot è un CRM in forma cloud che offre il suo Sales Hub per la gestione dell’area vendite, ma include nella propria piattaforma strumenti per altre necessità aziendali come Marketing Hub, CMS Hub e Service Hub. Sales Hub è uno strumento molto efficace e di facile utilizzo che comprende analisi delle vendite, obiettivi personalizzati, CPQ (Configure, Price, Quote) e software per l’engagement.

Cosa offre Saleforce alle vendite

Saleforce è un Customer Relationship Management all-in-one che offre la possibilità di integrare app per l’area vendite, marketing, assistenza clienti e così via. Per quanto riguarda le vendite fa uso di Sales Cloud, uno strumento che permette di usufruire di mezzi come report, automatizzazione dei processi di vendita e deal management.

Funzionalità

Lo scopo principale di un CRM è quello di facilitare la gestione del lavoro e l’organizzazione dei dati relativi ai contatti. Secondo una statistica Forrester, il 50% dei team che utilizzano un CRM migliorano la propria produttività.

Andiamo ad approfondire quali sono le funzionalità di questi due CRM e come possono facilitare il flusso di lavoro della tua azienda.

Integrazioni di app

Per quanto riguarda l’integrazione di app esterne, entrambe le piattaforme offrono la possibilità di interagire con elementi offerti da terze parti.

Hubspot fa riferimento ad App Marketplace, mantenendo come obiettivo qualità e semplicità d’utilizzo. Qui troveremo più di 500 applicazioni come Mailchimp, Slack o Jira, insieme a molte altre create appositamente per HubSpot.

CRM HubSpot o Salesforce per le vendite: Quale Scegliere

 

AppExchange è l’alternativa proposta da Salesforce, che rappresenta il modo più semplice per integrare soluzioni esterne a questo CRM.

CRM HubSpot o Salesforce per le vendite: Quale Scegliere

Customizzazione

Se fai parte di un business in crescita o che prevede di ampliare i suoi orizzonti in un futuro prossimo è importante scegliere un CRM che sia in grado di crescere con te e il tuo team.

HubSpot è molto flessibile sotto questo punto di vista e offre la possibilità di personalizzare i tuoi obiettivi e le loro implementazioni prioritizzando sempre la facilità d’utilizzo.

CRM HubSpot o Salesforce per le vendite
Questo punto è importante perché avere un team in crescita significa dover formare nuovi membri continuamente, e un CRM troppo complesso renderebbe questo processo particolarmente cavilloso.

Salesforce offre molte possibilità di personalizzazione dei servizi, ma perde punti nell’user-friendliness. Il suo utilizzo durante un’evoluzione del proprio business potrebbe comportare il bisogno di un supporto specializzato da parte di admin o dell’assistenza clienti offerta dal provider.

CRM HubSpot o Salesforce per le vendite

Tutto in uno

Il sistema CRM di HubSpot supporta diverse aree come quella sales, marketing e service. Uno dei cavalli di battaglia di questo CRM è proprio quello di offrire un’esperienza unificata, dove i membri dei diversi team abbiano la possibilità di dialogare e confrontarsi in un sistema che è lo stesso per tutti.

Questo è fondamentale per stimolare la collaborazione tra le diverse aree aziendali e non frapporre limiti logistici alla loro comunicazione.

Salesforce offre una varietà di prodotti per diverse aree del tuo business, che ha integrato durante la sua evoluzione grazie ad acquisizioni esterne come quella di Pardot.
Questo aspetto potrebbe causare limiti alla fluidità della comunicazione tra membri di team diversi, che non conoscono con precisione l’interfaccia con cui i loro colleghi si stanno confrontando.

Automatizzazione

Molti processi aziendali possono essere automatizzati per alleggerire il carico sui membri del team che dovrebbero altrimenti svolgere quelle operazioni. In entrambi i casi, sia Salesforce che HubSpot offrono ottime alternative di intelligenza artificiale.

Salesforce usufruisce di Einstein, un software di intelligenza artificiale che permette alle vendite di anticipare opportunità ed aumentare la proattività sui clienti.

HubSpot offre la possibilità di automatizzare task e comunicazioni per la gestione del flusso di lavoro per quanto riguarda la gestione dei lead, le comunicazioni con i clienti e la gestione dei ticket. Anche

Hubspot dispone di un’intelligenza artificiale pensata per ridurre quante più attività manuali possibili.

Ulteriori servizi riguardano previsioni sui punteggi dei lead, sulle fatturazioni ricorrenti e altre opzioni personalizzate.

Costi

Passiamo ad un altro degli aspetti fondamentali che riguardano i software CRM HubSpot e Salesforce: l’investimento necessario.

Entrambe le piattaforme utilizzano un sistema Saas (Software-as-a-Service) che offre vari piani mensili con diversi servizi inclusi.

Il piano base di Salesforce parte dai 25€ mensili addebitati annualmente, e comprende il solo servizio CRM per un massimo di 10 utenti.

Il piano base di HubSpot è completamente gratuito per un numero infinito di utenti ed offre il suo CRM insieme ad altri tools per l’area sales, marketing e assistenza.

Inoltre, HubSpot offre la possibilità di fare un upgrade del servizio per accedere a piani più complessi a partire da 41€ al mese, che possono essere addebitati mensilmente o annualmente.

HubSpot Pricing

CRM: Gratis
Marketing Hub: $50 fino a $3,200 al mese
Sales Hub: $50 fino a $1,200 al mese
Service Hub: $50 fino a $1,200 al mese
HubSpot CMS: $300 al mese

Salesforce Pricing

CRM:$25/mese fino a 10 utenti
Essentials: $25/al mese per utente
Professional: $75/al mese per utente
Enterprise: $150/al mese per utente
Unlimited: $300/al mese per utente

Analisi e report

Come già saprai non basta raccogliere enormi flussi di dati dal tuo team e dai tuoi contatti per poter sviluppare strategie efficaci: la parte più importante è proprio quella di analizzarli e rielaborarli.

Il CRM svolge un ruolo fondamentale in questo processo, perché il modo in cui i report vengono gestiti e presentati agli utenti farà tutta la differenza nella maniera in cui i dati potranno essere effettivamente utilizzati dalla tua azienda.

Da sempre le complesse analisi e i report di Salesforce sono il suo punto forte, perché includono numerose opzioni sulla visualizzazione dei dati e sulla personalizzazione delle variabili.

Dall’altro lato HubSpot genera report altrettanto validi per le attività di vendita e le pipeline, ma tenendo come priorità l’accessibilità delle analisi, la facilità di elaborazione da parte dell’utente e di set up.

Analytics Tools HubSpot

Facilità di utilizzo

Il cavallo di battaglia di HubSpot è la sua intuitività e la facilità di utilizzo. Infatti, questo software viene costantemente posizionato in cima ai ranking come CRM business-to-business più facile da utilizzare.

La sua facilità di utilizzo è particolarmente utile ai rep, che grazie a questo strumento trovano il loro lavoro agevolato. Questo è dovuto sia alla semplicità della sua interfaccia che ai features di report e automatizzazione.

Per quanto riguarda Salesforce, la facilità d’utilizzo non è la prima delle sue qualità. Questo CRM, infatti, spesso non viene compreso da aziende che per la prima volta si affacciano a questo tipo di sistemi e richiede una specializzazione maggiore per poter essere sfruttato a pieno.

Il rischio che si corre è quello di incorrere in un investimento da cui poi non è possibile trarre tutto il valore che ci si era aspettato.

Supporto

Entrambe le piattaforme offrono assistenza per i propri users in caso di necessità ed entrambe sono sostenute da ricche community di utenti online.

HubSpot offre svariate possibilità di apprendimento grazie alla HubSpot Academy, tramite la quale è possibile guadagnare diverse certificazioni tramite lo svolgimento di corsi gratuiti sui temi più disparati.

L’alternativa di Salesforce è la Trailhead Academy, che offre corsi più tecnici e orientati sugli strumenti del CRM.

Chi vince per noi

HubSpot e Salesforce sono entrambi due ottimi sistemi di integrazione CRM, ma con caratteristiche diverse per quanto riguarda la facilità d’utilizzo e le aziende per cui risultano strumenti efficaci.

In questo confronto ravvicinato il nostro vincitore finale HubSpot grazie alla sua facilità d’uso, i prezzi e le integrazione, che superano i vantaggi di Salesforce in termini di supporto e funzionalità generali.

Hubspot vs Salesforce

Per aziende molto grandi, che possono dedicare grandi risorse e tempo per la sola gestione delle proprie tecnologie e la formazione costante dei propri team, Salesforce potrebbe essere la soluzione adatta.

HubSpot dal canto suo si presta ad un utilizzo da parte di aziende di ogni dimensione, per via della sua intuitività, facilità di gestione ed integrazione con gestionali, ERP standard o custom (HubSpot dispone di potenti API) e piattaforme come GSuite, Mailchimp e Outlook.

Nella scelta finale sul proprio CRM sarà fondamentale tenere in considerazione quante risorse puoi dedicare o tempo puoi dedicare hai intenzione di dedicare a questa tecnologia e se hai bisogno di uno strumento che faciliti il lavoro nel tuo business oppure di qualcosa di molto più complesso.

Hai bisogno di maggiori informazioni? La nostra guida su come scegliere il CRM potrà sicuramente esserti utile.


Torna su