Come creare un ecommerce con WooCommerce: guida passo passo

Come creare un sito con WooCommerce

Vuoi utilizzare gli strumenti più adatti per aprire un negozio virtuale e commercializzare i tuoi articoli? Per un sito di e-commerce efficiente e performante, una delle soluzioni più complete e abbordabili è WooCommerce, un plugin (ma forse è riduttivo) molto completo che funziona con WordPress.

Se vuoi acquisire nuovi clienti e aumentare le vendite devi cercare la soluzione più adatta a te; se non sei un programmatore esperto, l’utilizzo dell’accoppiata sopracitata è una delle soluzioni migliori presenti sul mercato. Sia WordPress che WooCommerce sono gratuiti ma dovrai comunque sostenere delle spese per l’hosting, e alcune estensioni opzionali.

Premessa

In questo articolo vogliamo dare per scontato che tu conosca abbastanza bene il CMS WordPress e che tu sia in grado di installare un plugin.

Se così non fosse, nessun problema, ti consigliamo, prima di proseguire, di dare un’occhiata a queste due nostre guide:

Citiamo i requisiti minimi di sistema per poter installare questo plugin:

  • PHP 5.4 o superiore
  • MySQL 5.0 o superiore
  • Modulo di Apache mod_rewrite attivo
  • Supporto per fsockopen abilitato
  • WordPress 4.4 o superiore.

Ora proviamo a fare questo viaggio insieme per scoprire come creare un ecommerce con Woocommerce!

Cos’è WooCommerce

Si tratta di un plugin gratuito che ti permette di avere, su piattaforma WordPress, un vero e proprio negozio virtuale. In modo semplice e relativamente veloce avrai il tuo commercio elettronico attivo in pochissimo tempo e con il minimo sforzo.

Scegli il tema migliore per il tuo sito di ecommerce

Se vuoi avere un negozio virtuale davvero professionale non solo per funzionalità, vale la pena ricercare il tema migliore da applicare a WordPress. Non dare spazio a traduzioni sbagliate, bug, errori di sistema e via dicendo Scegli dunque un tema, preferibilmente a pagamento, che ti dia qualche garanzia in più.

Gli sviluppatori di WooCommerce hanno sviluppato alcuni temi ufficiali WooThemes, realizzati proprio ad hoc per l’e-commerce. Il loro costo parte dai 39 dollari e ce n’è per tutti i gusti. Segui il link per scegliere il tuo preferito!

Se vuoi comunque avere un’alternativa, ti consigliamo i temi sviluppati da YIT (Your Inspiration Themes), un’azienda con developer italiani (non ci sono moltissimi temi tradotti nella nostra lingua!) che troverai su Themeforest.

Detto questo, in questa guida vedremo le principali funzioni e le possibili personalizzazioni di questo incredibile plugin per venire incontro, laddove possibile, a tutte le tue esigenze e curiosità.

Configura il plugin

Ora dovresti ritrovarti in questa situazione: hai un sito installato in locale o in remoto (quindi hai già scelto il nome del dominio e il web hosting per la gestione del sito online) e hai appena installato il plugin WooCommerce.

Accedendo alla Bacheca vedrai un’interfaccia specifica di WooCommerce che ti aiuterà nella configurazione del plugin.

Crea in questa sezione le tue pagine base, ovvero:

  • Il mio Account: tutte le informazioni del cliente iscritto al tuo negozio
  • Carrello: il carrello virtuale con tutti i prodotti selezionati
  • Shop: la visualizzazione di tutti i tuoi articoli
  • Cassa: per la conferma dell’ordine e il pagamento

Gli Shortcode di WooCommerce

I contenuti delle tue pagine possono essere creati anche altrove utilizzando questi shortcode:

[woocommerce_cart] – pagina “Carrello”
[woocommerce_checkout] – pagina “Cassa”
[woocommerce_my_account] –  pagina “Il mio Account”

Imposta quindi la valuta, l’unità di misura e il Paese in cui vuoi commerciare i tuoi articoli. Dovrai poi indicare se pensi di spedire fisicamente dei prodotti e se applicherai le imposte, come ad esempio l’IVA.

La procedura di configurazione automatizzata ti chiederà quindi di indicare le modalità di pagamento offerte ai tuoi cliente, come ad esempio Paypal.

Concludi dunque la configurazione guidata e inserisci il tuo primo prodotto in vendita! Sei già a buon punto e ad un passo dai guadagni online.

Personalizza il tuo negozio virtuale

Le numerose funzionalità di WooCommerce ti consentono di personalizzare il tuo negozio così da adattare il tuo ecommerce alle tue esigenze specifiche.

Abilita le imposte

Vai su Impostazioni > Generale e spunta la casella ‘Abilita imposte e calcoli fiscali‘. Dopo aver salvato la modifica potrai vedere una nuova voce di menu. Dall’etichetta ‘Imposta‘ potrai ora gestire e modificare tutto ciò che è relativo ai calcoli fiscali del tuo Paese.

Imposta i metodi di pagamento

Vai su Impostazioni > Cassa: qui potrai decidere se abilitare i buoni sconto, il protocollo HTTPS (solo se hai già un certificato SSL), il carrello anche per i clienti non registrati e altre funzionalità interessanti. Scegli quindi tutti i metodi di pagamento che intendi accettare dai tuoi clienti (ad esempio Paypal, Bonifico bancario ecc) e gestisci tutti i campi richiesti.

Gestisci le spedizioni

Vai su Impostazioni > Spedizioni. La prima schermata ti inviterà a scegliere le Zone di Spedizione, ovvero le aree geografiche ove vorrai inviare i tuoi prodotti, con relativi costi e tempi di gestione. Successivamente, il sistema mostrerà automaticamente le spedizioni possibili ai vari clienti, in base all’indirizzo di consegna indicato. Puoi anche abilitare la spedizione gratuita al verificarsi di una certa situazione e il ‘Ritiro in sede‘ per chi volesse ritirare la merce direttamente al tuo negozio fisico.

Aggiungi e gestisci i tuoi prodotti

Per creare il tuo catalogo dovrai configurare alcune impostazioni di carattere generale. Vai quindi su WooCommerce > Impostazioni> Prodotti.

Il menu ti proporrà diverse voci, tra cui:

  • Generale, per impostare le unità di misura e attivare o disattivare le votazioni dei singoli prodotti
  • Display, per modificare il modo in cui verranno visualizzati i tuoi articoli nella pagina Shop. All’interno di questa personalizzazione, potrai trovare:
  1. Shop page display per decidere se visualizzare solamente i prodotti oppure anche le categorie e le sottocategorie
  2. Default product sorting per ordinare e filtrare i tuoi prodotti
  3. Add to cart behaviour per inserire automaticamente un articolo selezionato dall’utente nel carrello
  4. Product Images per personalizzare le dimensioni delle immagini
  • Inventario, per gestire il tuo inventario, come il livello di riordino, il tempo massimo nel quale un articolo sarà riservato ad un utente, notifiche automatiche via email e i prodotti esauriti

I prodotti vanno associati ad una o più Categorie. Per inserirle, vai su Prodotti > Categorie. Ti consigliamo di scegliere nomenclature semplici ed intuitive, cerca di non essere troppo originale: i tuoi utenti devono capire immediatamente in che categoria si può trovare un prodotto interessante. Non essere né troppo specifico (ad es. ‘magliette a righe bianche e blu’) ma nemmeno troppo generico (ad es. ‘abbigliamento’). Ogni qualvolta inserirai un nuovo prodotto, lo abbinerai alla sua categoria di riferimento.

Puoi raggruppare gli articoli venduti non solo tramite Categorie ma anche con i Tag, con gestione molto simile alle Categorie. Vai su Prodotti > Tag e compila i campi.

La scheda Attributi ti permette di gestire tutte le informazioni aggiuntive dei tuoi prodotti, come taglie, colori o lingue. Nella selezione dei prodotti, un utente potrà filtrare i tuoi articoli per più di un parametro.

Classifica i tuoi prodotti

In WooCommerce abbiamo varie tipologie di prodotto da poter inserire:

  • Semplice: quello più comune. Un prodotto fisico da vendere e spedire.
  • Virtuale: un servizio
  • Scaricabile: come un ebook
  • Esterno: non venduto direttamente da te ma da terzi
  • Variabile: un prodotto con varie caratteristiche combinabili tra loro, come accade con i capi di abbigliamento

Inserisci un prodotto semplice

Vai su Prodotti > Aggiungi prodotto. Si aprirà una schermata abbastanza intuitiva dove dovrai inserire tutte le informazioni possibili su quel singolo articolo, a partire dalla descrizione, al prezzo suddiviso in imponibile e aliquota, lo sconto ove applicato e via dicendo.

Passando alla scheda Inventario, potrai indicare quanti di questi prodotti hai fisicamente in magazzino e potrai anche identificare questo singolo prodotto in modo univoco con un codice SKU.

Nella scheda Spedizione potrai indicare tutte le informazioni utili alla consegna della merce, come peso, dimensioni e classe di spedizione.

Nella scheda Articoli collegati potrai indicare alcuni tuoi prodotti da promuovere e visualizzare qualora il cliente selezionasse l’articolo.

Nella scheda Attributi inserirai eventuali informazioni aggiuntive (ad esempio la taglia).

La scheda Avanzate ti permette di attivare i commenti, i voti e altre voci.

Scegli la Categoria, i Tag e l’immagine da attribuire all’articolo inserito.

Salva il tutto e… complimenti: hai inserito il tuo primo prodotto!

Gestione degli ordini

Quando un utente seleziona e acquista un tuo bene o servizio, si creerà automaticamente nel sistema un numero di ordine univoco, al quale fare riferimento per qualsiasi problematica.

Lo stato di questo ordine rivela in modo chiaro ed esaustivo la situazione del momento, sia al cliente che a chi gestisce gli ordini del tuo negozio virtuale:

  • In attesa di pagamento
  • In lavorazione
  • In attesa
  • Completato
  • Cancellato
  • Rimborsato
  • Fallito

Le notifiche relative agli ordini possono essere gestite e modificate nella sezione Impostazioni > Email. Lì potrai, per ogni stato, decidere se inviare o meno una notifica a te o al cliente, oltre a scegliere il modello e le informazioni da inserire nel testo.
Per modificare o visualizzare un ordine specifico, puoi accedervi da WooCommerce > Ordini. Potrai cambiare i prodotti, il prezzo, l’indirizzo di spedizione e altro ancora, solo se lo status non è arrivato a ‘Completato‘. Puoi anche inserire in modo del tutto manuale un ordine ex-novo.

Come fare ulteriori personalizzazioni con le estensioni

Esistono svariate estensioni, anche gratuite, per WooCommerce, al fine di ottenere ulteriori possibilità di personalizzazione e di adattamento alle tue esigenze specifiche. Innanzitutto ti consigliamo di visionare quelle già proposte negli Add-ons del plugin. Potrai così ottenere integrazioni per i pagamenti e le spedizioni, oppure estensioni molto interessanti create dagli sviluppatori di WooCommerce.

Ci sono moltissimi plugin prodotti da terze parti che implementano le funzionalità del tuo negozio virtuale. Eccone alcuni davvero popolari e ben sviluppati:

Conclusione

In questa guida abbiamo voluto affrontare gli aspetti cruciali di come creare un ecommerce con Woocommerce. Le funzionalità, però, sono numerose e il commercio elettronico, in costante via di sviluppo, può avere diverse sfaccettature. Quindi non è sempre così banale impostare tutti i parametri nel miglior modo possibile. Il tuo business online deve essere gestito al meglio da persone esperte, volenterose, che sapranno come consigliarti per ottenere profitti inaspettati!

 

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.