Hubspot vs Marketo: qual è il migliore e come scegliere

Hubspot vs Marketo, quale piattaforma scegliere? Come saprai, oggi anche la più piccola aziende deve poter contare su un software di marketing automation, in quanto solo attraverso tali strumenti è possibile profilare i visitatori e i clienti attuali e potenziali e comunicare con loro con messaggi personalizzati, capaci di aumentare le conversioni e le vendite. Questi software, inoltre, permettono anche di gestire in modo semplice, veloce e automatizzato tutte le attività di lead nurturing e le varie campagne di marketing.

Se decidi di utilizzare uno strumento di marketing automation, otterrai risultati davvero importanti nella gestione del tuo business, sia che tu sia una piccola e media azienda oppure una multinazionale. Ad esempio, potrai risparmiare tempo per la gestione di azioni ripetitive impiegandolo nello studio di nuove strategie, aumenterai il tasso di conversione e migliorerai la qualità dei contatti, senza dimenticare una migliore gestione dei lead e delle azioni commerciali.

Tuttavia, la domanda che i marketing manager si fanno è: Hubspot vs Marketo, quale software di marketing automation scegliere?

HubSpot o Marketo? I software per la marketing automation

Sicuramente, tutti i software di marketing automation presentano alcune funzionalità comuni, ma anche peculiarità e differenze che rendono difficile la scelta dello strumento migliore per la tua azienda.

Tra le caratteristiche tipiche di ogni software, tra cui Hubspot e Marketo, troviamo, ad esempio, le funzionalità per la gestione dell’email marketing, del social media marketing e della lead generation e la loro integrazione con il CRM aziendale. L’obiettivo di ciascun tool per la marketing automation è, infatti, quello di:

  • Automatizzare la gestione delle email, dei social media, degli SMS e della pubblicità online
  • Permettere di profilare gli utenti e segmentare il target delle campagne di marketing
  • Mantenere viva nel tempo la relazione con il cliente, tramite il lead nurturing e le azioni di fidelizzazione

HubSpot vs Marketo: i software più utilizzati

software marketing automation

Parlare di software per al marketing automation significa oggi parlare di HubSpot e Marketo, due piattaforme molto simili, ma sicuramente non uguali tra loro e che si caratterizzano per punti di forza e di debolezza molto diversi tra loro. Vediamone alcuni.

Tra le caratteristiche comuni a Marketo e Hubspot possiamo citare, ad esempio, il fatto che entrambi supportano le strategie di marketing della tua azienda sui diversi canali online (sito, email, social media), si basano su strumenti di invio ottimizzati, test A/B e lead nurturing e sono dotati di strumenti di analisi e reportistica avanzata.

Entriamo ora nel dettaglio, analizzando i punti di forza e debolezza e aiutarti a scegliere tra HubSpot vs Marketo.

I punti di forza di Hubspot

Nel settore della marketing automation, HubSpot è davvero una piattaforma all-in-one per fare inbound marketing e lead generation in ogni azienda e supporta il marketing manager e l’imprenditore dalla creazione del sito web alla vendita finale. Per questo, possiamo dire che sia la soluzione ideale per chi cerca una piattaforma davvero completa per la sua attività di marketing online.

I punti di forza di Marketo

A differenza di HubSpot, Marketo è specializzato, invece, nella creazione di soluzioni personalizzare per le grandi aziende e in particolare nell’attività di email marketing rivolta ad un ampio bacino di utenti.

I punti di debolezza di HubSpot vs Marketo

Sicuramente questa piattaforma per la marketing automation è utilizzabile da chiunque, ma tuttavia le grandi aziende che realizzano complesse strategie di marketing online potrebbero avere bisogno di una soluzione più complessa e articolata.

Prendendo, invece, in considerazione Marketo vediamo subito che, in questo caso, lo strumento è molto più complesso e difficile da usare, ma tuttavia è la soluzione ideale per la multinazionale che può contare su un ufficio marketing di diverse persone e un reparto IT dedicato.

Un confronto finale tra HubSpot e Marketo

Concludiamo il nostro paragone tra HubSpot vs Marketo con un ultimo confronto tra i due sistemi. Marketo si fonda su 4 moduli separati tra loro e acquistabili dalle aziende sulla base di 4 livelli, ovvero Spark, Standard, Select ed Enterprise.

I moduli sono Marketing Automation, Customer Engagement, Real Time Personalization e Marketing Management e, tutti assieme, permettono di gestire a 360° la tua campagna di marketing online.

Al contrario, HubSpot offre alla tua azienda tutte le funzionalità di cui hai bisogno in una sola piattaforma, che può essere via via integrata con applicazioni gratuite per una maggiore personalizzazione. Sul mercato puoi trovare 3 diverse versioni del prodotto, ovvero Basic, Professional ed Enterprise.

Il vantaggio in più: l’integrazione con il CRM e gli Analytics

Tutti coloro che si occupano di marketing sanno che parlare di marketing automation e CRM significa affrontare due temi strettamente connessi tra loro e anche in questo caso scegliere tra HubSpot vs Marketo significa rispondere a esigenze aziendali ben diverse.

HubSpot è venduto con un suo CRM integrato e gratuito, ma può anche essere integrato con strumenti come Salesforce, Sugar, Zoho e altri ancora. Marketo, invece, non ti offre una soluzione CRM ma, essendo stato costruito con la piattaforma Saleforse, offre le migliori integrazioni del mercato.

Sia che tu preferisca HubSpot o scelga di usare Marketo, entrambi offrono, inoltre, analytics utili a tracciare le prestazioni di marketing e creare report dettagliati per ogni fase della strategia di inbound marketing.

Conclusioni

A prima vista la scelta tra Hubspot vs Marketo può sembrare veramente complessa, ma riassumendo tutte le caratteristiche analizzate in questo articolo possiamo dire che Marketo è lo strumento ideale per la marketing automation. HubSpot, invece, è più adatto a tutte quelle aziende che vogliono gestire in un’unica piattaforma l’intero funnel di vendita e in particolare la lead generation e il lead nurturing.

In questo caso le funzioni di marketing automation sono parte di una piattaforma più completa e anche l’approccio a tale attività è molto diverso rispetto a quello di Marketo. Le automazioni di HubSpot si basano sul concetto di personas e, a differenza di Marketo, sono maggiormente orientate all’inbound marketing.

Non ci resta che lasciarti alle tue valutazioni per scegliere la piattaforma più adatta alle tue esigenze!

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su