Che cos’è il digital marketing e perché è importante per la tua attività

Che cos’è il digital marketing? Una domanda a cui possiamo dare tante risposte diverse. Una cosa è sicura: se vuoi vendere su internet non puoi fare a meno del digital marketing per promuovere il tuo marchio, la tua attività, i tuoi prodotti o servizi.

Se vuoi saperne di più su che cos’è il digital makreting e perché è utile, continua la lettura.

Digital marketing: una definizione

Intanto una precisazione: in Italia si tende ad usare di più il termine web marketing anziché digital marketing. Il web marketing è un sottoinsieme del digital marketing che ad esempio non comprende le app per dispositivi mobili o l’email marketing. In Italia si usano i due termini in modo intercambiabile, ma noi preferiamo usare digital marketing perché è più corretto e nel mondo è di gran lunga il termine più usato (web marketing, nonostante sia composto di due termini inglesi si usa quasi esclusivamente in Italia).

“Il digital marketing è un’insieme di discipline, metodologie, tecniche finalizzato alla promozione di beni e servizi tramite l’uso di strumenti e canali digitali (web, social media, video, mobile app, internet of things).”

Inutile ricordare come la maggior parte della popolazione mondiale sia collegata ad internet in un modo o in un altro, e come trascorra diverso tempo della sua giornata utilizzando i social media o altri strumenti per fruire contenuti su internet.

Dunque è evidente che se tu hai bisogno di trovare clienti a cui offrire i tuoi prodotti o servizi, hai bisogno del digital marketing per raggiungere le persone lì dove trascorrono gran parte del loro tempo e dove cercano informazioni o soluzioni ai loro problemi.

Infatti non solo oggi il numero di persone collegate ad internet è il doppio di quante fossero collegate dieci anni fa, ma è aumentato tantissimo il numero di aziende, imprenditori, ecommerce che vendono i loro prodotti o servizi utilizzando internet e i canali digitali. Quindi è diventato più difficile per chiunque farsi notare e se devi emergere hai bisogno di padroneggiare gli strumenti del digital marketing oppure ti devi rivolgere a un professionista o ad un’agenzia che possa aiutarti a guadagnare fette di mercato.

Come dicevamo, il digital marketing è composto da diverse discipline:

  • SEO
  • Search marketing
  • Social media marketing
  • Email marketing
  • Inbound marketing
  • Content marketing
  • Video marketing
  • Web design
  • Conversion rate optimization
  • Marketing automation

Andiamo a vederle una per una più in dettaglio nelle sezioni seguenti. Per ogni sottosezione abbiamo aggiunto alcuni link che ti saranno utili se vorrai approfondire questi concetti. Per diventare un esperto di digital marketing dovrai conoscerle tutte ad un buon livello.

Prima di lasciarti alla descrizione delle diverse attività ci tengo a precisare che il faro illuminante che dovrai seguire per ogni strategia di marketing è quello di fornire valore ai tuoi attuali o potenziali clienti. Solo in questo modo come fornitore di beni o servizi o come marketer potrai avere successo.

E ora immergiamoci.

SEO: ottimizza il tuo sito per i motori di ricerca e ottieni più traffico organico

La Search Engine Optimization, o ottimizzazione per i motori di ricerca è uno dei campi più importanti, vasti e affascinanti del digital marketing. Lo scopo dell’attività di SEO (o di un SEO, inteso come un esperto in questo campo) è di intervenire sui contenuti di un sito e sulla tecnologia sottostante, al fine di renderlo più visibile nella pagina dei risultati che viene visualizzata quando un utente fa una ricerca utilizzando determinate parole chiave o keyword.

La SEO è un’attività complessa, piuttosto difficile da imparare perché in continuo divenire e largamente dipendente dall’evoluzione dei motori di ricerca, in particolare del motore più usato, ovvero Google. Tuttavia se fatta bene è un’attività che può dare grandi risultati. Inoltre la SEO è quasi un’attività imprescindibile perché il traffico organico (quello proveniente appunto dalle ricerche e non dalla pubblicità) è ancora la fonte più rilevante, autorevole e di qualità per un sito web. Inoltre se non lo fai tu, i tuoi competitor lo fanno di sicuro e non ottimizzando il tuo sito lasci loro fette di mercato.

È vero, come vedremo più avanti nell’articolo, che hai tanti altri modi per portare utenti al tuo sito, ma se riesci ad ottenere traffico organico il tuo business ne gioverà tantissimo.

Infatti il traffico che deriva dalle ricerche su Google è generato da utenti che stanno cercando una soluzione a qualche loro problema o una risposta ad una domanda specifica, spesso urgente. Se troveranno la risposta sul tuo sito (e non in seguito ad una pubblicità a pagamento) avrai conquistato una buona fetta della loro fiducia. Dovrai essere poi bravo a convincerli che quello che offri e migliore della concorrenza e per questo il tuo sito dovrà essere ottimizzato per convertire il traffico.

Inoltre devi tenere in considerazione che i tuoi competitor lavorano giorno e notte sulla SEO e quindi non puoi startene con le mani in mano se vuoi ottenere una parte di tutto il traffico disponibile sulle parole che ruotano intorno al tuo business.

Le principali attività che sono in relazione alla SEO sono:

  • Link building (interna e esterna)
  • Ottimizzazione on-page
  • Ottimizzazione off-page
  • Ricerca di parole chiave
  • Creazione di contenuti

Search engine marketing: come sfruttare i motori di ricerca per pubblicizzare il tuo sito o i tuoi prodotti

Il SEM o search engine marketing è l’attività che sfrutta i risultati dei motori di ricerca per mostrare annunci a pagamento agli utenti.

Siamo tutti piuttosto abituati a vedere tra i risultati che ci mostra Google quando facciamo una ricerca annunci che sono diversi dagli altri perché a pagamento. Hanno una piccola scritta “Ann.” (o “Ad” in inglese) accanto ma sono quasi uguali a quelli naturali o organici. Questi annunci sono a pagamento e promuovono siti o pagine che offrono agli utenti risposte alla loro ricerca. Questi annunci sono responsabili dell’80% della spesa mondiale in digital advertising.

Social media marketing: fatti notare dove le persone passano la maggior parte del loro tempo su internet

Il social media marketing o SMM è in poche parole l’insieme di attività e strumenti che servono alla promozione di prodotti o servizi sfruttando i social media come mezzo di diffusione e interazione con gli utenti. Il SMM è un cappello che raccoglie sotto di sé molte attività diverse, quanto sono diversi i tanti social media a cui si può accedere oggi attraverso internet. Infatti Twitter ha un utilizzo radicalmente diverso da Facebook, così come Youtube lo ha da Facebook e da Instagram o Pinterest. Sono diverse le interazioni, gli obiettivi, i contenuti condivisi e ogni social media, per quanto ampio, si rivolge a gruppi di utenti diversi.
Per quanto dunque le modalità con cui fai marketing su uno o l’altro social media sono diverse, le strategie che comprendono un’accurata definizione della tua audience e la pianificazione e la creazione di contenuti sono molto simili.
È una parte del digital marketing estremamente duttile e potente che permette alle aziende di tutte le dimensioni di raggiungere attuali e potenziali clienti in un modo molto intimo legato ad un uso di internet caratterizzato da un alto livello di coinvolgimento.
I dati parlano chiaro: il 73% degli italiani è online, e 34 milioni, pari al 53% della popolazione è presente sui social media. Il tempo speso online è mediamente di 6 ore e 8 minuti, di cui 1 e 53 minuti sui social. I tuoi clienti già interagiscono con i brand attraverso i social media e se tu non usi Facebook, Twitter, Instagram per parlare direttamente con loro e coinvolgerli nella tua sfera di influenza rimani indietro. Il 30% dei millenials ha un’interazione con i suoi brand di riferimento almeno una volta al mese.
Insomma i tuoi clienti stanno sui social ed è quindi uno dei luoghi virtuali più alla tua portata dove puoi raggiungerli ed interagire con essi. Gli obiettivi del social media marketing rientrano generalmente in questo gruppo:

  • aumentare il traffico sul sito
  • generare conversioni
  • aumentare la brand awareness
  • creare una brand identity
  • aumentare le opportunità di comunicazione e interazione con le audience chiave del tuo business

Il social media marketing ha delle caratteristiche che lo rendono molto diverso dal search marketing. La differenza più rilevante riguarda lo stato d’animo dell’utente nel momento in cui gli viene mostrato un annuncio pubblicitario. Infatti mentre nel search engine marketing, l’utente sta attivamente cercando una soluzione ad un suo problema (grande o piccolo che sia), durante l’interazione con un social media generalmente l’utente sta leggendo o interagendo con contenuti disparati spesso legati alla sua sfera personale. Questo vuol dire che l’advertising sui social media rientra nel cosiddetto “interruption marketing”, dove quindi l’utente è “distratto” dagli annunci e quindi le modalità di coinvolgimento o per attirare l’attenzione dell’utente sono di tutt’altra natura.

Social media marketing: approfondimenti

Email marketing: il più sottovalutato degli strumenti per comunicare con i tuoi attuali o potenziali clienti

L’email marketing, soprattutto in Italia, è molto sottovalutato. Una delle cause principali dello scetticismo che circonda questa attività è che viene utilizzato molto male e spesso è associato allo SPAM. L’email marketing è molto potente perché agisce in uno degli ambiti più intimi della nostra sfera lavorativa, ovvero la casella delle email. Se ci pensi questa area della tuo mondo digitale è piena di informazioni delicate e preziose sia per la tua vita personale che per la tua vita lavorativa. Un messaggio in questa area è generalmente tenuto in molta considerazione e questo è il motivo per cui siamo molto infastiditi dallo spam. Molte aziende e marketer approfittano di questa area intima inviando contenuti spesso indesiderati e che non contengono nessun valore reale. Spesso, ancora, quando utilizzata a fini di marketing, contiene solo pubblicità o messaggi comunque smaccatamente orientati alla vendita.

L’email marketing fatto bene innanzitutto chiede il permesso agli utenti e invia email ben confezionate che contengono informazioni utili che trasmettono valore a chi le riceve. Sono email in cui lo storytelling è importante e dove prima di chiedere all’utente di aprire il suo portafoglio gli si dà qualcosa in cambio.

Il percorso ideale per avviare delle campagne di email marketing veramente efficace parte dalla costruzione della mailing list, ovvero della lista di utenti a cui si manderanno i messaggi. La mailing list deve seguire il più possibile una crescita organica conseguenza di un’azione volontaria e consapevole da parte dell’utente che si iscrive. Questo punto è molto importante perché è la premessa per la buona riuscita di tutte le campagne che farai in seguito.

Email marketing: approfondimenti

Content marketing: quello che non può mancare in una strategia di digital marketing

Se ci pensi tutto quello che incontri su internet, da questo articolo, ai post che hai letto su Facebook, ai video che vedi su Youtube alle foto su Instagram è contenuto.

Tutto su internet ruota intorno ai contenuti. Questo vuol dire che non puoi fare a meno di produrre qualche tipo di contenuto se vuoi raggiungere i tuoi potenziali clienti.

Il content marketing è l’insieme di tecniche e strumenti che permettono di creare strategie di contenuti che offrendo valore ai clienti li portano nel tuo raggio di azione.

Video marketing: il primato delle immagini in movimento per trasmettere il tuo messaggio

Il video marketing consiste nell’usare il video per promuovere il tuo brand, il tuo prodotto o i tuoi servizi. L’idea non è nuova, ovviamente, ma ciò che è nuovo è quanto questo strumento stia diventando pervasivo. Un executive di Facebook ha dichiarato che nel giro di 5 anni il social network sarà all video, intendendo che sarà l’unico mezzo con cui si scambieranno messaggi sulla piattaforma. Che sia vero o no, sicuramente non potremo fare a meno di considerare questo strumento in ogni azione di promozione e marketing.

I principali benefici del video marketing nell’ambito del digital marketing sono:

  • Il video è una miniera d’oro per la SEO: Youtube è il secondo motore di ricerca al mondo, e Youtube è di proprietà di Google. Viene da sé che posizionare correttamente un video su Youtube ti porterà benefici al posizionamento organico del tuo sito.
  • Il video aumenta in modo rilevante le conversioni. Uno studio recente ha trovato che il 57% dei consumatori online sono più disposti a comprare un prodotto se hanno la possibilità di vedere un video dimostrativo.
  • Il video è facilmente accessibile: ci sono una quantità infinita di piattaforme per il video. Youtube, Instagram, televisione, video in giro per la città, network pubblicitari.
  • Il video è efficace: combinando l’audio alla visualizzazione è stato dimostrato che la capacità di memorizzazione delle informazioni è molto più alta rispetto al caso in cui le informazioni sono solo visualizzate o solo ascoltate.
  • Il video tocca le emozioni: può toccare il centro emozionale di una persona con la musica. Con il video sei in grado di collegare un volto ad un concetto. La connessione con le persone è più forte che quella che avviene attraverso la semplice lettura.

I tipi di video che si possono fare in una campagna di marketing sono tantissimi.  Qui ne riportiamo 10:

  1. Demo video
  2. Promozione del brand
  3. Eventi
  4. Interviste a esperti
  5. Video di formazione o video tutorial
  6. Video illustrativi
  7. Animazioni
  8. Casi di studio o video testimonianze
  9. Video live
  10. Messaggi personalizzati

Che cos’è il digital marketing: conclusioni

Come hai potuto vedere il digital marketing è un campo estremamente vasto e in continua trasformazione. Padroneggiare tutti gli aspetti del marketing online è quasi impossibile per una persona sola e anche per un’azienda avere internamente le risorse per tutti questi aspetti è proibitivo. Per questo molte aziende preferiscono esternalizzare, se non tutti, alcuni aspetti del loro digital marketing. Se sei interessato a sapere come Exelab può aiutarti a sviluppare la tua strategia di digital marketing non esitare a contattarci oppure riempi il form di seguito:

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.